Alessandro Preziosi ha dato una lezione a Vittoria Puccini

Donne come Vittoria Puccini hanno bisogno, di tanto in tanto, di una lezione. E pare che Alessandro Preziosi abbia soddisfatto questa necessità della sua compagna. Pensiamo infatti che arrivati a casa, dopo la sfuriata per strada, abbia completato l’opera. Sarà stato sufficiente a calmare gli ardori corniferi della disinibita compagna?

Era considerato un principe azzurro da fiaba Alessandro Preziosi, innamorato nella fiction e nella vita della bella Vittoria Puccini, la Elisa di Rivombrosa nazionale, conosciuta sul set della celebre fiction e divenuta nel 2006 madre di sua figlia Elena. Poi, circa un anno fa, il golden boy si è trasformato nel cattivo di turno. Fotografato tra le inequivocabili braccia della modella e ballerina Giorgia Pagliacci si era cosparso pubblicamente il capo di cenere nel tentativo di recuperare il rapporto con la compagna e il perdono del pubblico.

Non posso esimermi dal considerarmi un cretino – aveva dichiarato – ho trasformato la leggerezza in superficialità. Sono stato irresponsabile. Mi sento in dovere di portare le mie scuse a Vittoria per aver avuto con questa persona atteggiamenti deplorevoli”. La Puccini, dal canto suo, aveva tentato di scrollarsi di dosso l’immagine della povera cornificata minimizzando l’episodio. “Ovviamente ne abbiamo parlato – aveva spiegato nel corso di un’intervista – e ci siamo detti che dovevamo ignorare questa cosa. In tutte le coppie ci sono alti e bassi, abbiamo avuto i nostri bassi e forse ne avremo altri in futuro”.

I panni sporchi smacchiati in famiglia e pace fatta, o almeno così sembrava. Ci ha pensato il settimanale Diva e Donna a riattizzare la pubblica curiosità sulle difficoltà dell’amore tra i due, pubblicando qualche giorno fa alcuni scatti rubati ad Alessandro e Vittoria nel corso di un alterco avvenuto tra le vie di Roma. Nelle foto, che non sono accompagnate da chiarimenti sull’oggetto del contendere, né da dichiarazioni dei protagonisti della “storia”, i due paiono discutere animatamente, Preziosi viene ripreso mentre, nella foga, afferra il bavero per il bavero del cappotto la Puccini che appare sull’orlo di un pianto rovinoso.

Questa sequenza in particolare ha fatto gridare allo scandalo e l’attore è stato dipinto come un bruto iracondo – con tanto di disquisizione sul diametro delle vene del collo – giunto a un passo dal malmenare l’ex luce dei suoi occhi. Un litigio tra innamorati di cui l’epilogo – magari nel più classico degli happy end – è a tutti sconosciuto ha fatto parlare i bene informati di relazione al capolinea, ma in attesa di conferme o smentite la nostra solidarietà va al maschio dal collo taurino, passato a furor di popolo da principe a orco, e alla ex eroina che si vede affibbiare nuovamente il ruolo della lacrimevole donnina.

Alessandro Preziosi ha dato una lezione a Vittoria Pucciniultima modifica: 2011-01-09T10:27:05+01:00da gossipstar2
Reposta per primo quest’articolo