La Lario vuole di più

Veronica Lario ha sposato Silvio Berlusconi solo per interesse, questo è ovvio, e adesso nel divorzio chiede più di 3 milioni di euro al mese, alla faccia del pensionati che campano con la pensione minima e dei cassintegrati.

Il tempo delle mediazioni è quasi scaduto. E in vista dell’udienza di separazione fissata per dicembre, gli avvocati di Veronica Lario e dell’ex marito, Silvio Berlusconi, affilano le armi.

Nei giorni scorsi, Cristina Morelli, legale della signora Lario, come ha anticipato l’agenzia Ansa, ha depositato una memoria in cui ribadisce le sue richieste economiche: 3,5 milioni di euro al mese a titolo di mantenimento. La cifra mira a compensare anche le responsabilità per il fallimento del matrimonio e non comprenderebbe più la Villa di Macherio, da anni storica residenza della consorte del Cavaliere. Il 9 settembre, concordando la decisione con il proprio avvocato, l’ex signora Berlusconi aveva abbandonato la lussuosa dimora, per trasferirsi in un albergo brianzolo. Un colpo a sorpresa visto che l’accordo ratificato dalle parti ai primi di maggio, sembrava definitivo. Quel trasloco, però, ha rappresentato un segnale importante per capire che la soluzione pacifica era di fatto tramontata. A ordinare di abbandonare la residenza, secondo la versione della ex signora Berlusconi, sarebbe stato proprio il marito.

La Lario vuole di piùultima modifica: 2010-10-21T10:53:24+02:00da gossipstar2
Reposta per primo quest’articolo